Diamoci del Lei_locandina

Diamoci del Lei: raccontare la forza delle donne. Laboratori e incontri a Putignano

Come sospinto dal vento, da quel sottile alito che fa muovere i piedi verso strade nuove, con la consapevolezza che sia impossibile rimanere ancora inerti, un gruppo composto da alcune realtà del terzo settore di Putignano ha co-progettato e dato vita, grazie al sostegno del Comune di Putignano, alla rassegna “Diamoci del Lei: eventi, laboratori e incontri per una piena realizzazione delle donne”.

Ogni appuntamento in programma – espressione dell’identità e della vision di ciascuna realtà coinvolta – è legato all’altro dal desiderio di raccontare la forza delle donne, attraverso linguaggi diversi e, al contempo, di offrire loro occasioni per consolidare e rafforzare la propria indipendenza e autodeterminazione.

“Diamoci del Lei” è, dunque, un omaggio alla resistenza delle donne che, indipendentemente dalla loro provenienza – geografica e sociale – trovano la strada del riscatto e della liberazione dalle discriminazioni, dalle violenze e dalle gabbie culturali che ancora oggi persistono.

Un lungo percorso di collaborazione e scambio tra realtà diverse ha permesso di dare alla luce un caleidoscopico programma di eventi – tutti ad accesso gratuito – che, da aprile a giugno, si svolgeranno nella città di Putignano, col fine di raccontare storie ed esperienze, condividere riflessioni e fare il punto sull’universo femminile a trecentosessanta gradi, coinvolgendo un’intera comunità.

“Diamoci del Lei” è un progetto del Centro Antiviolenza Andromeda dell’Ambito Territoriale di Putignano, Ass. Aiutami ad Aiutarti, Ass. A Mani Basse, Erramondi, Ass. Il Melograno Centro informazione maternità e nascita, Coop. Soc. DaLiMa – Ente gestore in RTI del progetto SAI La Nuova Dimora, Consulta Giovanile di Putignano e Radio Jp, con il patrocinio e il sostegno del Comune di Putignano.

Al Centro Antiviolenza Andromeda dell’Ambito Territoriale di Putignano – in collaborazione con la Consulta Giovanile – saranno affidati i laboratori di educazione all’affettività, sempre rivolti al corpo studentesco del Polo Liceale “Majorana – Laterza”. Tre mattinate (17, 24 e 31 maggio) in cui, grazie all’intervento della psicologa del Centro Antiviolenza Andromeda, gli e le adolescenti potranno avere spazio e tempo per parlare di sé, porre domande e trovare risposte su tematiche legate alla sfera affettiva e relazionale vissuta quotidianamente con amici, in famiglia, a scuola o con il partner.

Giovedì 30 maggio, dalle h. 9.30 alle h. 17, si ritorna presso la Biblioteca Comunale di Putignano per la formazione specialistica organizzata dalla Coop. Soc. DaLiMa “Le migrazioni internazionali in Italia: i Paesi di origine. Flussi migratori e antropologia con uno sguardo attento alle diversità di genere e generazionali”. Per partecipare è necessario prenotare al +39 328 576 1912.

La chiusura della rassegna “Diamoci del Lei” sarà affidata all’Ass. A Mani Basse, con l’incontro pubblico “Vino, cibo e benessere”, previsto per venerdì 28 giugno, presso le Cantine Colavecchio. Durante la serata si esplorerà la relazione tra alimentazione e salute mentale attraverso un’ottica di genere. A conclusione della serata sarà offerta una piccola degustazione a cura di Mara Nitti Lady Chef.

Tutti gli eventi della rassegna “Diamoci del Lei” sono gratuiti.

COMUNICATO STAMPA

Riproduzione riservata
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Torna in alto