viva festival 24_locandina

Dardust, Shygirl, The Blaze, Venerus al Viva! Festival 2024

Il Viva! Festival 2024 fa esplodere il suono digitale di caratura internazionale, presentando una line-up capace di raccontare il nostro tempo attraverso i suoni e le produzioni che stanno cambiando il profilo della musica contemporanea. Da sempre avamposto votato all’innovazione e all’avanguardia musicale, il festival della Valle D’Itria si conferma una manifestazione di caratura europea, che annuncia oggi il cartellone degli artisti che si esibiranno dal 2 al 4 agosto nell’agro di Locorotondo (BA). Dopo l’annuncio dei due straordinari headliner – Air e Underworld – il Viva! rende ora disponibili su Dice.fm sia i biglietti per le singole giornate sia gli abbonamenti i giorni 2, 3 e 4 agosto, con un elenco di artisti eccezionale.
Si parte venerdì 2 agosto, quando la performance live degli Air per celebrare l’album d’esordio “Moon Safari” sarà anticipata dal producer amante del vinile Godblesscomputers. A seguire salirà sul palco Dardust, uno fra i pianisti italiani della nuova generazione tra i più ascoltati al mondo, che al Viva! realizzerà il suo unico live elettronico dell’estate, mentre Giulia Tess proporrà la sua unione di sonorità leftfield e musica percussiva con una performance fresca e fluida. A chiudere ci saranno i The Blaze, il duo francese che sovrappone audio e video e interpreta il nuovo suono delle giungle urbane.
Sabato 3 agosto i veterani e fondamentali Underworld vedranno il loro live preceduto dal “New bianchini sound system” di Whitemary, la musicista elettronica che scrive testi in italiano e li inserisce su sintetizzatori analogici e vibrazioni techno. Torna anche il milanese Venerus, forte di un’esperienza londinese che ha reso la sua “Magica Musica” fra le pubblicazioni più acclamate della nuova scena nazionale. Al Viva! arriva poi Logic1000, la produttrice australiana Samantha Poulter che usa sample per creare ritmi dance UK-centrici attraverso sintetizzatori digitali e texture disincarnate, seguita dalla dj, produttrice e presentatrice Nooriyah, che ha trascorso l’ultimo decennio a difendere i suoni della diaspora e che è emersa nella musica dance ottenendo consensi internazionali anche a Glastonbury e Nitsa. Prima della performance degli Underworld ci sarà inoltre Shygirl, che presenta il suo nuovo album Club Shy, frutto del suo straordinario lavoro a Londra con le serate che hanno fatto bollire la dancefloor della capitale inglese.
Biglietti disponibili su Dice.fm
COMUNICATO STAMPA
Riproduzione riservata
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Torna in alto